La concessione dei sussidi studio ha luogo in favore degli associati effettivi che sostengono spese per gli studi dei propri figli, nelle scuole secondarie superiori e nelle Università o Istituti ad essa equiparati per legge e che siano meritevoli.

Il numero e l’entità dei sussidi di studio che, annualmente, vengono messi a concorso, nonché le norme relative alla partecipazione sono, di volta in volta, deliberate dal Consiglio di Amministrazione e, quindi, divulgate con apposito bando di concorso, nel quale è allegato il testo della domanda da presentare.

Si evidenzia che ogni “Bando di concorso” potrebbe modificare alcune norme rispetto a quelle degli anni precedenti e, pertanto, è indispensabile, prima di inoltrare la domanda, leggere attentamente tutte le norme contenute nel bando che regola il concorso al quale si vuole partecipare.

Si richiama, inoltre, l’attenzione degli associati sulla circostanza che, tutti gli anni, diversi concorrenti vengono esclusi poiché allegano alla domanda “FOTOCOPIE NON AUTENTICATE” dei documenti richiesti.

Per norma costante e inderogabile, tutti i documenti allegati in fotocopia alla domanda per sussidi di studio debbono essere autenticati.

La domanda per partecipare al concorso per spese di studio viene stampata in allegato al bando di concorso pubblicato ogni anno.

Leggi l'informativa relativa all'anno 2022

Scarica subito il modulo

Leggi attentamente le istruzioni

Leggi le condizioni per il 2022, compila il modulo e invialo esclusivamente per posta, a mezzo raccomandata, con ricevuta di ritorno.