Sussidio per decesso dell’associato

In caso di decesso dell’associato, i familiari possono presentare domanda in carta libera che potrà essere inoltrata nell’ordine:

  • dal coniuge superstite convivente
  • da altro convivente che dimostri di aver sostenuto le spese relative alle onoranze funebri
  • dai figli
  • dagli ascendenti

Sono necessari i seguenti documenti:

  • certificato di morte in carta libera
  • dichiarazione sostitutiva di atto notorio, redatto secondo lo schema predisposto dall’A.N.D.S.A.I. oppure atto notorio contenente le stesse dichiarazioni

Per il caso di premorienza dell’associato che non abbia maturato diritto a pensione, allegare dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà (artt. 47 e 48 del D.P.R. n. 445 del 28.12.2000) rilasciata dal coniuge o da altro familiare avente, eventualmente, diritto a pensione di reversibilità, nella quale si attesta che l’associato A.N.D.S.A.I. è deceduto senza aver maturato diritto ad alcuna pensione.

Leggi l'informativa relativa all'anno 2022

Scarica subito il modulo

Leggi attentamente le istruzioni

Compila il modulo e invialo a info@andsai.it insieme alla documentazione allegata specificata nel modulo di richiesta.